La birra e il pesce: si può fare!

Di questi ultimi tempi, l’incontro tra il cibo e la birra si fa sempre più affascinante , ma, ancora, c’è uno scoglio che è difficile da scavalcare, sto parlando dell’accostamento tra la birra e il pesce.

La birra e il pesce

Spesso anche il più agguerrito birrofilo di fronte a un piatto di pesce trova la naturale compagnia nel vino bianco.

Non siamo certo a dire che questo sia scorretto, ma piuttosto a fornire un’opzione in più che senza dubbio ha qualcosa da dire e anzi non si ferma nemmeno di fronte ai condimenti più arditi.

Infondo pensiamoci bene. Perché il vino bianco è scelto ad accompagnare i piatti di pesce? La sua freschezza (o lieve acidità) e le sue aromaticità che vanno a smorzare gusti un po’ troppo ittici e in generale perché va a bilanciare nel modo corretto il contenuto grasso più o meno accentuato del pescato.

Due punti importanti, senza ombra di dubbio, che però anche la birra è in grado di soddisfare e non solo: grazie al suo spettro oggettivamente variegato riesce anche ad andare oltre.

Come possiamo abbinare la birra e il pesce? Qualche regola generale.

Le regole per abbinare il pesce alla birra sono le regole che utilizziamo anche per la carne e in generale per tutte le preparazioni.

Quello che è bene tener conto è il fatto che il pesce, generalmente, non avrà mai l’intensità gustativa di un brasato, anche se avrà da dire la sua sulla parte aromatica.

Quando abbiniamo la birra al pesce le caratteristiche che dovrebbero avere tutte le birre da prendere in considerazione sono:

Detto questo ogni caso va trattato a sé ed è per questo che vogliamo darvi qualche consiglio per abbinare la vostra preparazione ittica alla bevanda di Gambrinus. Ricordatevi che da considerare è sempre il contenuto grasso del boccone.

Inoltre c’è da prendere in considerazione, nel momento in cui andiamo a creare il nostro abbinamento, anche il modo in cui lo prepariamo (o ordiniamo). Mi spiego meglio: un salmone regalerà sensazioni ben diverse se sarà affumicato, sotto forma di crudité oppure cotto al forno, anche se non perderà mai il suo aspetto lipidico importante.

Non solo la variabile condimento nei piatti a base di pesce ha una rilevanza importante spesso più importante che nella carne.

Detto ciò sono tre i parametri principali per andare ad abbinare nel modo giusto il nostro pesce alla birra:

  1. La forza organolettica del tipo di pesce
  2. La consistenza della carne ( sogliola è ben diversa dal tonno)
  3. La presenza grassa (molto importante nel capitone quasi assente nel nasello)

Finisce qui l’articolo generale sull’abbinamento e il pesce. Se non vuoi perderti i prossimi articoli che affronteranno abbinamenti specifici ti consiglio di iscriverti alla newsletter gratuita di BIRRA for Beginners che crea un vero percorso all’interno del blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.